La Scuola Tozzi

didattica generale

L'attività scolastica si svilupperà attuando varie modalità di didattica:
- Percorsi modulari all'interno della programmazione, per il raggiungimento degli obiettivi specifici;
- Attività di approfondimento e/o ampliamento dell'offerta formativa, a scelta degli studenti;
- Negli anni successivi, nell'ambito delle scelte da effettuare entro il 20% dell'orario, verranno potenziati i vari indirizzi anche attraverso corsi di approfondimento ed eccellenza.

Il progetto educativo della nostra scuola è inoltre teso a curare i rapporti con le famiglie al fine di individuare strategie specifiche di recupero, potenziamento e risoluzione delle eventuali problematiche dei singoli alunni dovute a incertezze e insuccessi nel percorso scolastico.

I nostri insegnanti
Natura e organizzazione dei corsi

Presso il nostro Istituto funzionano i seguenti corsi paritari:
Liceo Sportivo, Liceo Scientifico, Liceo Classico, Liceo Linguistico.

All'inizio dell'anno scolastico vi sarà un orientamento personalizzato, teso a consolidare o, eventualmente, a modificare le scelte iniziali di indirizzo.
Ciò avverrà attraverso la presentazione delle diverse discipline caratterizzanti i suddetti corsi e prove psico-attitudinali.

Scopri i moduli



Orientamento in uscita

A partire dal quarto anno la scuola offre servizi di preparazione alle prove selettive e di orientamento (i test di ingresso) delle facoltà universitarie nell'area logico-scientifica, con simulazioni in loco. Inoltre sono previste giornate di orientamento professionalizzante, tenute da professionisti reperiti presso le università e le famiglie.

I moduli

L'istituto, oltre a tener conto degli orari e dei programmi previsti dalla riforma della scuola secondaria superiore, offre la possibilità di integrare i percorsi scolastici con i seguenti moduli:

Modulo Sportivo

moduliSi propone di presentare lo sport come una grande risorsa sociale ed etica a disposizione della persona umana e della collettività. Si intende conciliare in questo modulo, l'interesse teorico e la pratica dello sport con la formazione scolastica, nonchè con un eventuale sbocco nel mondo del lavoro. Il nostro percorso didattico prevede anche la preparazione ai corsi per il conseguimento del titolo di istruttore federale nelle varie discipline sportive praticate. Per quanto riguarda la pratica sportiva si proporranno le seguenti attività: Basket, Pallavolo, Pattinaggio, Canoa, Canottaggio, Palla-Canoa, Karate, Judo, Taken do.

Modulo Musicale

moduliSi propone di indirizzare all'apprendimento tecnico pratico della musica e allo studio del suo ruolo nella storia e nella cultura. Si guiderà lo studente ad approfondire e sviluppare le conoscenze e le abilità specifiche ed a maturare le competenze necessarie per appropriarsi dei linguaggi musicali, inserendo la musica nella necessaria prospettiva culturale, anche tenendo conto delle nuove tecnologie come "amplificatori" delle conoscenze musicali (lavagne multimediali, software didattici...)

Modulo Comunicazione

moduliSi propone di sviluppare la capacità comunicativa degli studenti quando entrano in relazione con gli adulti. Qualunque "comunicazione efficace" ha come presupposto il riconoscere che ciascuno di noi è unico e diverso, la comunicazione è relazione. Durante l'anno scolastico, si attua un percorso che parte dall'alfabetizzazione alle tecniche di base, e passa per simulazioni e traning; in questo modo si offre ai ragazzi la possibilità di presentare, al meglio, se stessi, i propri lavori, il proprio percorso di studi. La scuola come primo laboratorio sociale, è il luogo ideale nel quale i ragazzi possono mettere alla prova e testare le proprie capacità di comunicazione: possedere gli strumenti tecnici di base non può che rafforzarli nel loro cammino personale e professionale.

Modulo Ecologico e Naturalistico

moduliSi propone di sviluppare un discorso riguardante le risorse energetiche, rinnovabili e non ed i relativi impatti sul sistema ambientale. Tale modulo è stato formulato per sensibilizzare gli studenti all'analisi e alla previsione sul futuro dell'energia nei suoi vari aspetti. Inoltre partendo da un'acquisizione teorica si giungerà ad un'applicazione pratica per cui gli studenti effettueranno rilevamenti riguardanti i consumi familiari, per poter calcolare, in modo autonomo, le proprie necessità energetiche.

Si propone di sviluppare un discorso riguardante la grande varietà di specie naturali, presenti nel nostro territorio, per addivenire ad una consapevole fruizione dello stesso. Saranno pertanto previste esperienze sul campo, in particolare con visite guidate presso le oasi del WWF. Gli studenti potranno giungere a proposte personali riguardanti la tutela dell'ambiente nei suoi vari aspetti: idrogeologici, naturalistici e ambientali.

Modulo Danza

moduliSi propone di guidare gli studenti verso un percorso di conoscenza dei principali momenti storici caratterizzanti lo sviluppo della danza nei suoi molteplici aspetti. Aspetto peculiare del modulo sarà quello di sviluppare le fondamentali qualità proprie di questa arte ovvero: senso del ritmo, forza, leggerezza, resistenza ed equilibrio finalizzati a quell'insieme ritmico dei movimenti capace di costruire un'interpretazione figurata, tesa ad esprimere emozioni, idee e sentimenti.

Orientamento

PER TUTTE LE CLASSI
Un Tutor, scelto fra i docenti del Consiglio di classe, potrà orientare gli studenti verso scelte personalizzate per il proseguimento degli studi o per un eventuale sbocco lavorativo.

PER GLI ULTIMI ANNI DEI DIVERSI CORSI DI STUDIO
- per facilitare eventuali ingressi nelle università straniere.
- nel corso del triennio lo studio delle scienze ha anche un "input" in lingua inglese.
- attraverso conferenze e incontri con professionisti.
- attraverso un collegamento con l'Università di Roma "La Sapienza", Facoltà di scienze della Comunicazione, Prof. Luciano Costa, docente di informatica con l'Università "La Tuscia" di Viterbo Dipartimento dei Beni Culturali.


Esami di stato

Alla conclusione di tutti i corsi è prevista la presentazione, alla Commissione di esame, di un "prodotto" multimediale o comunque personalizzato da cui lo studente inizierà il colloquio.

responsive devices

Insegnamento dell'informatica in lingua straniera

L'impostazione didattica generale segue il concetto di paperless class, attraverso l'uso sistematico delle risorse di Internet. Obiettivi raggiunti: nei primi due anni del liceo l'alunno apprende come "conquistare" un proprio spazio web per "costruire" e gestire un sito personale. Si insegna quindi a riempire tale spazio con tutto ciò che è attinente al corso.

La violenza e gli atti di bullismo sono spero compiuti dai giovani non in modo diretto, ma indirettamente, attraverso la straordinaria potenza dei social network (Facebook, Youtube): una persona può diventare una vittima; può essere insultata, derisa, mortificata, anche soltanto tramite la pubblicazione di testi, foto, messaggi lesivi della dignità e dell'immagine di una persona. All'Istituto Tozzi, il Corpo Docente è sensibile al problema, e prende una serie di iniziative finalizzate alla riduzione, se non alla risoluzione del problema. In alcuni corsi disciplinari di educazione digitale, legati all'informatica, si fa in modo che tutti gli studenti, non solo gli "smanettoni cattivi", sappiano usare con perizia gli strumenti di comunicazione, inclusi in Social network, con esercitazioni pratiche, simulazioni di stalking e persecuzioni d'immagine simulate. In tal modo il bullo non esiste più, perchè tutti sanno che cosa può fare e anche loro sanno farlo. Si lotta ad armi pari, e, ad armi pari il bullo è sconfitto.

responsive devices